Nella sede di Casa Balthasar si trova una biblioteca specializzata e un centro studi chiamato Accademia Balthasar che è aperta specialmente a studenti universitari o ricercatori.

L’Accademia Balthasar, fondata nel 1992 dall’Associazione Lubac-Balthasar-Speyr sotto il patrocinio del Card. Joseph Ratzinger, si prefigge come obiettivo quello di far conoscere le figure e il pensiero di Henri de Lubac, Hans Urs von Balthasar e Adrienne von Speyr. Intende condurre chi vi partecipa, verso lo spirito di una più grande fede e amore del Signore che contraddistingue questi autori.

Più in generale, lo scopo dell’Accademia è quello di aiutare chi vi studia a conoscere e a vivere la bimillenaria fede della Chiesa e a promuovere il risveglio della vita evangelica e della conoscenza all’interno della Chiesa. Nello spirito dei tre autori di riferimento, l’insegnamento prova ad andare incontro alle domande del mondo contemporaneo, ponendosi il più possibile al centro della vita cristiana intesa nella sua totalità organica.

Attraverso lo studio dei grandi autori, di ieri e di oggi, l’Accademia cerca di sviluppare negli studenti la capacità di “giudicare ogni cosa” (1Cor 2,15) nel mondo secolarizzato; di integrare fede e vita, formazione culturale e spirituale, competenza professionale e santità, e in questo modo di formare cristiani capaci di vivere nella propria esistenza ecclesiale l’unità della docilità e della responsabilità personale.

Umanesimo cristiano

L’Accademia organizza seminari che intendono condurre ad una comprensione di questi autori in relazione al mondo con cui sono specialmente entrati in dialogo: l’antichità pagana, la tradizione patristica, la spiritualità ignaziana, la filosofia antica e moderna, la letteratura moderna e contemporanea, cristiana e non-cristiana.

L’insegnamento che è organizzato in conformità con il piano dell’Università Europea, è particolarmente indirizzato a giovani uomini e donne che stanno cercando di integrare i loro studi con una più ampia formazione sulle linee di un umanesimo cristiano. Il programma è strutturato per sviluppare in ogni studente, qualunque sia il suo retroterra o l’orientamento di precedenti studi universitari, un senso per le realtà del mondo, sia positivo che critico, insieme ad un approfondimento della sua fede.

Un punto focale di attenzione è la missione dei fedeli laici nel mondo, compreso il loro stato di vita e di responsabilità, così come la questione del rapporto tra fede e cultura, santità personale e impegno professionale.

L’attività dell’Accademia comprende corsi regolari e seminari, sessioni di studio, conferenze, dibattiti pubblici, e programmi estivi, sempre con l’intento di mettere in luce la dimensione dottrinale ed esistenziale, così come la loro applicazione pratica, di queste opere teologiche.

Metodo e programma

Il metodo utilizzato, ispirato a quello di alcune università soprattutto negli Stati Uniti, consiste nella lettura, in modo oggettivo ed esistenziale, di un testo di un grande autore, prima da soli, poi in gruppo, sempre sotto la guida di un qualificato insegnante.

Il programma prevede seminari in diverse aree – Sacra Scrittura, Padri della Chiesa, Teologia, Filosofia e Cultura – trattate dai nostri tre autori di riferimento.

Biblioteca

La biblioteca del centro raccoglie le opere, in varie lingue, dei tre autori menzionati, oltre a libri e pubblicazioni adatti a rendere vivo e accessibile il loro pensiero e il loro ambiente culturale.