• Giovani uomini e donne celibi che vogliono fare esercizi spirituali personalmente guidati (da una a quattro settimane), avendo come loro proposito quello di uscire da se stessi e ordinare la propria vita sulle basi di una decisione presa nella libertà da ogni attaccamento disordinato.
  • Giovani che hanno più tempo a disposizione e vogliono darsi ad un programma di formazione e discernimento vocazionale (di qualche mese o più). Questo programma include una educazione personalmente guidata, spirituale e intellettuale insieme.
  • Giovani maschi studenti o lavoratori, che sono pronti a sospendere per uno o due anni i loro attuali impegni e dedicare un periodo più lungo di tempo per discernere e consolidare una vocazione. Giovani che desiderano trovare la volontà di Dio e consacrare se stessi nella Chiesa al cuore del mondo, prendendo i mezzi necessari.
  • Giovani che hanno la possibilità di frequentare regolarmente, da esterni, seminari dell’Accademia Balthasar. Questi seminari sono indirizzati a quelli che sono in ricerca di una formazione umanistica cristiana in dialogo con la cultura occidentale, avendo come particolare obiettivo quello di scoprire il significato dei tre voti di povertà, verginità e obbedienza, triplice dimensione per il laico di un autentico essere nel – non dal – mondo.
  • Studenti universitari e ricercatori che vogliono approfondire la loro conoscenza, grazie alla biblioteca specializzata, di tre maggiori rappresentanti della cultura mondiale che il Papa emerito Benedetto XVI ha indicato come sicuri riferimenti: Henri de Lubac, Hans Urs von Balthasar e Adrienne von Speyr.
  • Chiunque sia interessato a conferenze e pubblici dibattiti o sessioni di studio, aperte a non residenti. Questi eventi hanno luogo durante l’anno, specialmente durante le vacanze natalizie e pasquali, e durante le vacanze estive.